COSA E' L'AYATANA: I SEI SENSI THAI

COSA E' L'AYATANA: I SEI SENSI THAI

Ayatana significa letteralmente "legame" o "sfera" e nella cultura Thailandese si riferisce ai legami che intercorrono tra i sei sensi vista, gusto, olfatto, udito, tatto, ma soprattutto il senso del cuore (che non e’ presente nei cinque della cultura occidentale) che ci indicano la via che ci conduce alle porte della percezione.
Il concetto di Ayatana espresso da THAI si rivolge ai nostri passeggeri affinche’ sperimentino un tocco della cultura Thailandese unico, autentico e aggraziato attraverso tutti questi sensi.
La Thailandia, come la maggior parte delle mete e delle culture del sud est-asiatico, regala luoghi, suoni, sapori ed emozioni uniche capaci di elevare ogni singolo senso ad un livello successivo.

THAI vuole prendere ispirazione dal concetto di Ayatana, continuando ad offrire delle esperienze di vita attraverso la gioia della scoperta che solo il viaggio verso posti incantevoli puo' regalarti.

Ecco alcuni esempi:

 

VISTA

La Thailandia meridionale ha spiagge incontaminate e paesaggi marini idilliaci.
Uno di questi e’ il primo 'UNESCO Global Geopark' di Satun che, circa 450 milioni di anni fa era il centro di produzione d'ossigeno del mondo primitivo.

GUSTO

I Thailandesi mangiano anche con gli occhi.
Il Samrab tailandese prevede la combinazione e la presentazione di piatti che si completano l'un l'altro nell'uso di ingredienti, sapori e consistenze esclusivamente thailandesi.
Tom Yum Kung (zuppa piccante di gamberi con citronella, kaffir lime e funghi), Chor Muang (granchio alle erbe o ravioli di carne di pollo), Saeng Wa (relish di gamberi selvatici con tamarindo, zenzero e arancio amaro) e Khao Neow Mamuang (riso basmati dolce con fette di mango fresco).

OLFATTO

I khrueng-khwaen sono delle decorazioni sospese realizzate a mano con fiori profumati.
Originariamente solo alla Famiglia Reale era consentito presentarle come offerta al Buddha e appenderle alle finestre dei templi.
Oggi vengono preparate dai Thailandesi di tutte le classi sociali per essere appese alle finestre di casa per profumare naturalmente gli ambienti con la brezza.

UDITO

Il saw sam-sai (violino a tre corde) e’ uno strumento del periodo Sukhothai.
La cassa armonica e’ realizzata con il guscio di una rara varieta' del frutto del cocco.
Re Rama II era un maestro e amava cosi’ tanto il saw sam-sai da esonerare dal pagamento delle tasse tutti i proprietari dei terreni nei quali cresceva questa varieta' del frutto del cocco, in cambio della conservazione del frutto musicale dell'albero per gli artigiani che costruivano gli strumenti.

TATTO

L'arte della seta riflette le tradizioni di ciascuna regione.
Modelli e colori variano in base al luogo e alla cultura.
Esistono sei tipi di tessitura (tessitura semplice, mudmee, chok, khit, yok e tessitura montata) e varie tecniche di lavorazione.
Il popolo Thailandese detiene un forte patrimonio culturale quale maestri del mestiere artigianale della tessitura e del design delle lavorazioni.

CUORE

L'umilta' del cuore e’ una caratteristica importantissima per il popolo Thailandese che deriva dal buddismo e dalla cultura della compassione.
I Thailandesi si rivolgono agli altri con gesti come il Wai (saluto thailandese) e la frase Sawasdee, che significa benedire con buon merito.

(2 - 11 A)
(0 - 23 M)
(2 - 11 A)
(0 - 23 M)
+Add More Route

Book a hotel room through our partners and enjoy your stay.

  • Link external to agoda website
  • Link external to booking website
  • Link external to Royal Orchid Holiday website

Rent a car through our partners with THAI and enjoy your travelling.

  • Link external to rental car website
  • Link external to hertz website